AGENDA UFFICIALE DEL CLUB ALPINO ITALIANO 2019

AGENDA UFFICIALE DEL CLUB ALPINO ITALIANO 2019


Edizione curata dalla Sede Centrale – Centro Operativo Editoriale del Club Alpino Italiano

Montagne riflesse per farci riflettere: questo lega le immagini che ci accompagneranno lungo l'arco dell'anno, quasi a suggerire un modo nuovo di leggere il paesaggio e restarne coinvolti. 
Un duplicarsi all'inverso in uno specchio d'acqua, che sottolinei il contrasto tra l'immobilità orografica ed il moltiplicarsi di forme che l'incresparsi della superficie genera, scompiglia e ricompone. 
Quasi una metafora della quotidianità, in cui siamo chiamati a confrontarci tra quel che di noi traspare e "l'interno affanno", alla ricerca di quiete, senso e risposte. 
Ecco il duplice riflettere: quello che rimanda l'immagine e, ancor più, quello che si sofferma a dialogare con la nostra parte più intima. 
E cosi, di fotografia in fotografia, si presenteranno giorni da vivere al meglio. 
«Il tempo viaggia con diversa andatura a seconda delle persone — scriveva Shakespeare in Come vi piace — con alcuni il tempo procede al passo, con altri va al trotto, con altri ancora se ne sta del tutto immobile senza muovere un passo». 
L'augurio è che per tutti noi, conquistatori di un inutile che spesso, però, attribuisce un valore speciale al nostro vivere, non vi siano giorni immobili. 
Basta solo quel "riflettere" che, come recita un'antica ballata irlandese, «è fonte di energia».

Tratto dalla presentazione dell'Agenda 2019

Vincenzo Torti

Presidente Generale del Club Alpino Italiano                                                                                                                    

ECP201810

Scheda tecnica

Dimensioni
cm. 14,5x21
Illustrazioni
_A colori
Lingua
Italiana