IL GUSTO DI CAMMINARE


Titolo pubblicazione:  Il gusto di camminare - Itinerari enogastronomici lungo il Sentiero Italia CAI

Autori: Irene Pellegrini e Barbara Gizzi

Anno: Luglio 2022

Editori: Slow Food Editore e Club Alpino Italiano

Mangiare e camminare sono bisogni istintivi ai quali l'essere umano ha attribuito, lungo il corso della sua storia, significati culturali. Prima si è spostato per trovare cibo, dopo ha iniziato a cucinare. Le donne e gli uomini non si sono limitati a cacciare e raccogliere: hanno coltivato, scelto, riscaldato, cotto, conservato. La storia della civilizzazione, insomma, non è che la storia dell'appetito. Partendo dal rapporto tra cultura gastronomica e spostamento, Il gusto di camminare racconta il viaggio che le autrici hanno intrapreso risalendo la penisola dal Sud al Nord e percorrendo, perlopiù, il Sentiero Italia CAI. A piedi hanno raggiunto i luoghi di elezione di prodotti enogastronomici identitari come Marsala per il suo vino, Roma e la carbonara, Amatrice e l'amatriciana, Mammola e il pesce stocco, Navelli con lo zafferano e, grazie a un certosino lavoro di ricerca, hanno inter-vistato cuochi, albergatori, agricoltori, pastori, escursionisti di lunga data e altri testimoni per raccontare il rapporto tra lo spostamento, l'escursionismo e la gastronomia. Il resoconto del viaggio è una storia che racconta di migrazioni, di carte nautiche, di transumanze, di passi di montagna, di mercanti, di esploratori settecenteschi e che, tra una fettuccina e un tiramisù, invoglia a mettersi in marcia e nello stesso tempo a sedersi a tavola. 

IRENE PELLEGRINI è sociologa della migrazione e della mobilità umana e guida ambientale escursionistica. Cresciuta in Maremma, ha studiato a Roma occupandosi di studi di genere e omofobia. Negli ultimi otto anni ha vissuto e lavorato in Svizzera dove ha pubblicato numerosi libri e saggi sulla migrazione italiana. Innamorata del cibo e dell'escursionismo, è tornata in Italia per girarla a piedi dal Sud al Nord e scriverne. Il risultato è tra le pagine di questo libro. 

BARBARA GIZZI, da sempre interessata alla valorizzazione delle aree montane, si occupa di progetti di sviluppo territoriale, conciliando due grandi interessi: viaggio e sostenibilità. Nata nel cuore dell'Appennino abruzzese, pratica trekking sin da bambina: da qui la volontà di lavorare nel Destination and Project Management della montagna, specializzando-si nel settore Outdoor. Cura le fasi di sviluppo strategico dei percorsi ed è autrice di guide di trekking e di cammini. 

ECP202213

Scheda tecnica

Pagine
384
Dimensioni
14,3x21,0 cm
Illustrazioni
Colori/BN
Lingua
Italiana

Riferimenti Specifici