Metafisica della montagna

Metafisica della montagna


Titolo pubblicazione: Metafisica della montagna 

Autore: Spiro Dalla Porta Xidias

Anno: 2008




12,00 €

Questo quaderno fa seguito a L’etica dell’alpinismo e in esso l’autore completa il suo pensiero e approfondisce un tema che in questi ultimi anni si è proposto al mondo alpinistico con diverse angolature. C’è una pluralità di chiavi interpretative che possono essere usate per l’alpinismo: da quella tradizionale – ed esatta – di ascensione, alle materializzazioni di sport e di divertimento, a quelle profonde suggerite da dottrine etiche e filosofiche.
Spiro Dalla Porta Xidias desidera chiarire come in genere quasi tutte – a parte proprio le forzature agonistiche – siano valide ed esatte; nessuna annulla praticamente un’altra, ma semmai stanno a dimostrare nella loro differenziazione i loro limiti e l’evidente incompletezza.

Perché l’alpinismo si distingue appunto dalle attività sportive – e così annulla questa interpretazione – proprio per il fatto di offrire a chi lo pratica varie modalità, tante facce di un cristallo. Il che porta all’indubbia conclusione che la sua autentica essenza, la fonte da cui hanno preso vita quelle definizioni sia un’altra, di livello superiore, che tutte le dottrine congloba e contiene. E questa, proprio per il livello superiore, va ricercata non nella prassi dell’attività – l’esercizio della scalata – ma nel soggetto che la pratica. Cioè l’uomo. 

ECP200804

Scheda tecnica

Pagine
114
Dimensioni
13 x 20,5 cm
Formato
Brossura con alette
Illustrazioni
- a colori
Lingua
Italiano